Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Nascita

I figli di genitori entrambi italiani o di almeno uno con cittadinanza italiana sono cittadini italiani.

Per consentire il riconoscimento della cittadinanza al proprio figlio la nascita deve essere trascritta in Italia entro i 18 anni, come previsto dall’ordinamento dello stato civile italiano (DPR n. 396/2000). Per maggiori informazioni sull’acquisto della cittadinanza visitare la ►pagina dedicata

RICHIESTA DI TRASCRIZIONE DELL’ATTO DI NASCITA

La richiesta può essere presentata direttamente al proprio Comune di iscrizione AIRE (rivolgersi all’Ufficio di Stato Civile comunale) oppure a questo Consolato. Non è necessario prenotare un appuntamento. I documenti si possono spedire per posta IN ORIGINALE all’indirizzo:

Consolato Generale d’Italia a Metz – Ufficio Stato civile – 7 Boulevard Georges Clemenceau 57000 Metz

ATTENZIONE: L’ATTO DI NASCITA DA PRESENTARE E’ DIVERSO A SECONDA DELLE SITUAZIONI :

 

  • in caso di FIGLIO/A NATO/A NEL MATRIMONIO
    Inviare per posta :
    -formulario di richiesta di trascrizione della nascita completato e firmato da tutti e due i genitori (►Modulistica)
    -fotocopia fronte/retro dei documenti d’identità dei genitori
    -giustificativo di domicilio recente a nome di uno dei genitori
    -estratto dell’atto di nascita plurilingue in originale, su formulario internazionale (“Formule A”)

 

  • in caso di FIGLIO/A NATO/A FUORI DAL MATRIMONIO i documenti da presentare sono diversi a seconda delle modalità indicate sotto:

    CASO 1->SULL’ATTO DI NASCITA INTEGRALE È INDICATO CHE IL FIGLIO È RICONOSCIUTO SIA DAL PADRE CHE DALLA MADREIn questo caso inviare per posta:
    -formulario di richiesta di trascrizione della nascita completato e firmato da tutti e due i genitori (►Modulistica)
    -fotocopia fronte/retro dei documenti d’identità dei genitori
    -giustificativo di domicilio recente a nome di uno dei genitori
    – atto integrale di nascita in originale
    -traduzione giurata in lingua italiana in originale dell’atto di nascita ►vd lista traduttori fr>ita
    -(solo se è stato fatto atto di pre-riconoscimento oppure di riconoscimento a parte) atto di pre-riconoscimento oppure di riconoscimento e sua traduzione giurata

    CASO 2->SULL’ATTO DI NASCITA INTEGRALE È INDICATO CHE IL FIGLIO È RICONOSCIUTO DAL PADRE (madre data per scontata):
    In questo caso, per adeguarsi alla normativa italiana e poter registrare la nascita in Italia, sarà necessario effettuare un atto di riconoscimento materno.
    Inviare per posta:
    -formulario di richiesta di trascrizione della nascita completato e firmato da tutti e due i genitori (►Modulistica)
    -fotocopia fronte/retro dei documenti d’identità dei genitori
    -giustificativo di domicilio recente a nome di uno dei genitori
    – atto integrale di nascita in originale
    -traduzione giurata in lingua italiana in originale dell’atto di nascita
    -pagamento della tassa di 40€ (per atto di riconoscimento) sull’IBAN del Consolato Generale d’Italia a Metz (IBAN: FR76 3008 7333 0000 0246 6500 569   BIC: CMCIFRPP) indicando nella causale nome, cognome e data di nascita del figlio da dichiarare+”riconoscimento”

►in caso di dubbi, inviare copia dell’atto di nascita integrale a: statocivile.metz@esteri.it. Vi indicheremo quale caso applicare per poter registrare la nascita correttamente.

 

CASI PARTICOLARI – DUE O PIU’ NOMI

ATTRIBUZIONE DEL NOME PER I NATI DOPO IL 1° GENNAIO 2013
Nel caso siano dati due o più nomi separati da virgola, nei documenti di identità italiani, negli estratti e nei certificati rilasciati dall’ufficiale dello stato civile e dall’ufficiale di anagrafe, sarà riportato solo il primo dei nomi. Nelle copie integrali degli atti di nascita italiani, invece,  saranno riportati anche gli altri nomi.

Nell’ordinamento francese, in caso di attribuzione di più nomi al momento della dichiarazione della nascita, questi possono essere semplici (e quindi saranno separati da una virgola, per esempio: Paolo, Jean, Alberto) o composti, ad esempio Jean-Paul (composto da due nomi uniti da un trattino) oppure Jean Paul (composto da due nome separati da uno spazio).

I genitori che, al momento dell’attribuzione del nome con la dichiarazione della nascita davanti alle autorità francesi, decidano di voler attribuire più nomi con la volontà che questi siano tutti riportati anche sui documenti d’identità e certificati italiani, come specificato sopra (art. 35 DPR . 396/2000), dovranno avere cura di indicare un nome composto da due o tre elementi separati da uno spazio (ad esempio Jean Paul oppure Anna Luisa Maria oppure Andrea Paolo) e richiedere che tra i nomi non venga apposta la virgola (ad esempio Jean, Paul oppure Anna, Luisa, Maria oppure Andrea, Paolo) perchè in quest’ultimo caso, sui documenti italiani comparirebbe solo il primo nome posto prima della virgola (Jean oppure Anna oppure Andrea).